Gruppo

Lo scoutismo

Lo scoutismo è un metodo educativo che rende i ragazzi protagonisti della propria crescita. Proponiamo un percorso graduale di responsabilizzazione, seguendo la filosofia dell'imparare facendo.

I ragazzi arrivano così a compiere le tre scelte della Partenza: scelta di servizio, come impegno concreto e gratuito verso gli altri; scelta di Fede, nell'annuncio e nella testimonianza del Vangelo; scelta politica, ovvero cittadinanza attiva e responsabile.

Il fondatore del nostro movimento, Robert Baden-Powell, ha individuato quattro punti fondamentali per la proposta scout: formazione del carattere; salute e forza fisica; abilità manuale; servizio del prossimo. Questi punti sono sviluppati in maniera diversa a seconda dell'età, in ciascuna delle tre branche.

Il nostro gruppo aderisce all'AGESCI (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani), l'associazione scout più grande d'Italia, con 185 000 soci.

Se la nostra proposta ti incuriosisce e vuoi saperne di più, qui trovi i nostri contatti.

Branco (8-11 anni)

Le lupette e i lupetti sono immersi nell'ambiente fantastico delle storie di Mowgli dal Libro della Giungla.

Cercando di fare sempre del proprio meglio, imparano a vivere insieme e all'aria aperta.

Il Branco si riunisce una volta alla settimana. In estate, si parte insieme per le Vacanze di Branco (VdB), di circa una settimana.

Vai alla pagina del Branco "Roccia della Pace" →

Reparto (11-16 anni)

Guide ed esploratori sono divisi in piccoli gruppi, le squadriglie, al cui interno ciascun membro può fare la differenza.

Con l'esempio dei più grandi e stimolati dallo spirito di avventura, acquisiscono le competenze tecniche tipiche dello scoutismo.

Il Reparto si riunisce una volta alla settimana. Circa una volta al mese è prevista un'uscita di due giorni. In estate, si vive insieme l'avventura del Campo Estivo, dai 10 ai 15 giorni.

Vai alla pagina del Reparto "Stella Polare" →

Vai alla pagina del Reparto "Luce di Betlemme" →

Noviziato e Clan (16-21 anni)

Rover e scolte vivono un'esperienza di comunità, di incontro e di confronto con i coetanei.

Camminando insieme sulla strada, scoprono i valori dell'essenzialità, della fatica, della condivisione.

Attraverso il servizio, arrivano a capire che «il vero modo di essere felici è quello di procurare la felicità agli altri».

I ragazzi di 16 anni sperimentano insieme la proposta del roverismo/scoltismo nell'anno di Noviziato, per poi unirsi al Clan l'anno successivo.

Clan e Noviziato si ritrovano una volta alla settimana. Per l'estate, progettano la loro Route.

Vai alla pagina del Clan "La Ghianda" →

La Comunità Capi

I capi scout di un singolo gruppo si riuniscono nella Comunità Capi.

In base alle esigenze del territorio e dei ragazzi, stendono il Progetto Educativo, che raccoglie le linee guida per lo sviluppo delle attività di branca. In questo modo, la proposta del gruppo è coerente e unitaria su tutte le fasce d'età.

I capi scout seguono uno specifico percorso di formazione, che si svolge su più anni. Inoltre, l'AGESCI propone numerose occasioni di formazione continua e di confronto tra capi di gruppi differenti.